Risultati squadre femminili del 2 febbraio

Le squadre femminili della Rugby Mirano sono scese tutte in campo in questa prima domenica di febbraio. Dopo un breve incontro davanti al campo di Via Matteotti, le squadre si sono divise, augurandosi a vicenda una buona giornata nel nome del rugby.

U14

Le cinque squadre delle giovani rugbiste sono state accolte presso i campi del Villorba Rugby. Le ragazze della società bianconera hanno giocato in collaborazione con Valsugana Rugby Padova e le compagne di allenamento del San Marco Rugby Venezia Mestre per le quattro partite con la solita formula dei due tempi da sette minuti ciascuno. Durante la giornata le ragazze, tra alti e bassi, hanno conquistato due vittorie e due sconfitte arrivando così al quarto posto della classifica.

 

U16

Le sette squadre dell’Under 16 hanno giocato invece in un altro campo del Villorba Rugby durante il concentramento di domenica 2 febbraio. Per questa giornata le nostre ragazze sono arrivate settime.

 

Seniores

Le seniores si sono ripresentate presso il campo di Cendon di Silea per la giornata di Coppa Italia. Il girone delle nostre ragazze è stato creato con la crème de la crème delle squadre partecipanti al torneo. Infatti tra le quattro società la battaglia è stata dura e senza esclusione di colpi e placcaggi.

La prima sfida è stata contro la squadra da temere: infatti le ragazze del Rugby Badia hanno una buona preparazione atletica, capacità tecniche e una prestanza fisica non indifferente che ha segnato un gap tra loro e le miranesi dando la vittoria alle rodigine per 7 mete ad una. La seconda partita si è conclusa con la vittoria delle miranesi grazie ad una trasformazione riuscita in più. Infatti, contro il Montebelluna è stata una sfida testa a testa conclusasi con due mete per ciascuna squadra ma con due trasformazioni per la nostre ragazze che hanno calciato in mezzo ai pali entrambi i palloni.

Altro scontro tosto è stato quello contro il Villorba Rugby, dove le bianconere non si sono mai arrese. Infatti dalla scorsa tappa le mete di differenza tra le due squadre sono diminuite. Da un risultato dello scorso 19 gennaio che ha dato vittoriose le Riccie per 6 mete a una, per questa tappa la partita si è conclusa – pur sempre in favore della squadra del Villorba – con 3 mete a una segnatura.  La suqadra del Mirano si è giocata per la finalina del quinto e sesto posto contro le padrone di casa, già incontrate e contro le quali la sfida è stata dura. La crescita delle Scoiattole del Silea si vede di concentramento in concentramento e infatti la finale è finita in un pareggio per 14 a 14, dopo l’annullamento della meta di sorpasso di Patrian Giada poiché le atlete bianconere risultavano in sovrannumero in campo nonostante un cambio volante.

La Woman of the Match del giorno è stata la capitana Ravarotto Irene che ha dimostrato, come sempre, grande prova delle sue abilità di giocatrice. Con le miranesi sono scese in campo anche due atlete del San Marco Venezia Mestre Convertino Alessandra e Vianello Amy, già presenti alla tappa precendete. E Zanon Beatrice proveninente dal Riviera Rugby ed ex detentrice della coppa di Woman of the Match e che ha data ancora una volta prova della sua determinazione e della capacità nel gioco.

Risultati di giornata
Rugby Mirano 7 – 43 Rugby Badia
Rugby Mirano 14 – 12 Montebelluna Rugby
Rugby Mirano 7 – 15 Villorba Rugby

Finalina 5°-6° posto
Rugby Mirano 14 – 14 Rugby Silea

 

 

di Chiara “Pinkie” Bustreo

foto di apertura di Masiero Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.