Rugby Femminile anche a Carnevale: le partite delle squadre femminili

Nonostante la giornata di carnevale e di festa le nostre girls sono state impegnate in una domenica di concentramenti. Chi in montagna e chi in laguna tutte le squadre hanno portato alto il nome del Rugby Mirano (come sempre, del resto).

La seniores femminile, partite da Mirano per poi attraversare la laguna veneziana con il traghetto ed approdare in quel del Lido, hanno vissuto una giornata lunga ed intensa. Infatti, per permettere a tutte le squadre partecipanti di arrivare e non fare alzatacce mattutine, la giornata di rugby presso i campi del Rugby Lido Venezia è iniziata alle 14. Diversamente dalle altre tappe che vedeva le atlete giocare la mattina e pranzare poi tutte insieme, questa giornata ha visto le squadre di Stanghella, Torelle, Mirano e le padrone di casa del Lido sfidarsi dal primo pomeriggio fino a metà giornata. Per la disponibilità di un solo arbitro i match hanno dato più respiro alle rugbiste che, solitamente, giocano una partita dopo l’altra.
Tutte le girls hanno dimostrato la crescita, tutte hanno reso magica questa trasferta, nessuna esclusa. Tutte le ragazze hanno dimostrato di essere SQUADRA.” Queste le parole dell’allenatore delle seniores Fabio Niero che più volte durante la giornata ha ribadito come in campo si vedesse un’unica squadra unita. Menti collegate, capacità di squadra e capacità individuali messe a disposizione della e per la squadra hanno permesso alla Femminile del Rugby Mirano di vincere tutti i match al meglio. Mete dopo mete le ragazze hanno collezionato 143 punti complessivi contro 46 subiti. Ora l’obiettivo è quello di diminuire ancora di più le palle schiacciate oltre la propria linea di meta, ma il lavoro in difesa fatto nelle ultime settimane sta ripagando da solo. La giornata dedicata al rugby per le ragazze aveva anche l’obiettivo di rendere orgogliosa una propria compagnia di squadra che non ha potuto partecipare alla domenica di gioco: infatti durante l’ultimo concentramento presso i campi del Rugby Stanghella il pilone Giorgia Bonaldo ha subito una frattura al malleolo con conseguente operazione. Ora in fase di recupero può essere ben felice delle proprie compagne.
Di seguito i risultati:
Rugby Mirano 43 – 17 Rugby Stanghella
Rugby Mirano 43 – 12 Rugby Lido Venezia
Rugby Mirano 57 – 7 Torelle Rugby Seven

Per le compagini dell’U16 e U14 il concentramento si è tenuto presso i campi del Rugby Trento.
Per l’U16, posizionatasi al terzo posto della giornata, le partite sono state un susseguirsi di successi fermatesi solo al terzo match non portato a casa per la differenza di soli 2 punti contro il Rugby Villorba. Le nostre Emma Sanginiti e Emma Sultato hanno preso parte alle partite insieme alla squadra del Benetton Rugby e per la finale per il terzo e quarto posto, la squadra è riuscita ad imporsi sulle ragazze di Alpago guadagnandosi la medaglia di bronzo.
Ecco i risultati:
Benetton Rugby/Rugby Mirano 24 – 5 Rugby Feltre
Benetton Rugby/Rugby Mirano 66 – 0 Rugby Trento
Benetton Rugby/Rugby Mirano 19 – 21 Rugby Villorba
FINALE 3°/4° POSTO
Benetton Rugby/Rugby Mirano 30 – 14 Rugby Alpago

Mentre per la squadra dell’U14, l’atleta del Mirano Alessandra Bettin sempre insieme alla squadra del Benetton, ha  vissuto una giornata di alti e bassi che hanno portato ai seguenti risultati:
Benetton Rugby/Rugby Mirano 42 – 31 Rugby Valsugana
Benetton Rugby/Rugby Mirano 31 – 43 Rugby Codroipo
Benetton Rugby/Rugby Mirano 10 – 47 Rugby Villorba
Benetton Rugby/Rugby Mirano 38 – 54 Rugby Alpago

 

di Chiara Bustreo Pinkie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.