GRANDE FESTA PER LA SEZIONE FEMMINILE DEL RUGBY MIRANO

La prima domenica dicembrina ha visto protagoniste le rugbiste femminili di tutta Italia per vari eventi e i comuni concentramenti domenicali. Ma le ragazze del Rugby Mirano l’hanno fatta da padrone conquistando più di qualche campo.

Cominciando dalle seniores che prendono parte alla Coppa Italia e che hanno espugnato qualsiasi squadra durante l’ultima giornata del 2018 della loro competizione. Presso i campi di Via Castellana di Montebelluna hanno partecipato al primo “Festival del Rugby Femminile“, giornata a scopo ludico (perciò senza classifica) organizzata dopo il cambiamento e la riorganizzazione del campionato da Coppa Italia in XRugby. Per questo 2 dicembre le squadre del girone del Veneto e del Friuli (quello di cui fanno parte proprio le ragazze del Rugby Mirano, ndr) sono state divise in un girone a se stante con 4 squadre e altri due gironi da 3 squadre l’uno. Dopo aver vinto le due partite del proprio girone rispettivamente contro Rugby Silea (squadra del proprio girone che sta migliorando di tappa in tappa) e Rugby Trento (squadra mai incontrata dalle nostre ragazze del Mirano durante la competizione) le nostre atlete se la sono dovuta vedere con le prime del secondo girone composto da Black Ducks Gemona, Rugby Torelle e Rugby Montebelluna. Le ostiche avversarie per la finalina sono state proprio le padrone di casa, le Volpi del Montebelluna: squadra già incontrata e battuta all’inizio di quest’anno e squadra contro la quale l’anno scorso le nostre ragazze erano riuscite solamente a pareggiare e mai a vincere. Rientrate quasi tutte dai vari infortuni che due domeniche fa avevano decimato la squadra, le 11 rugbiste del Mirano hanno cominciato la partita con la giusta mentalità: difesa impenetrabile nonostante l’abilità di sfondamento delle avversarie, gioco pulito e veloce. Tutte queste sono caratteristiche che in questo 2018 si stanno delineando come i punti di forza della squadra e che, le ragazze insieme al loro coach Fabio Niero, stanno cercando di allenare per una ancora miglior resa finale.
Qui di seguito i risultati della giornata:
Rugby Mirano 56 (8 mete) – 0 Rugby Trento
Rugby Mirano 47 (7 mete) – 0 Rugby Silea
FINALE: Rugby Mirano 38 (6 mete) – 19 (3 mete) Montebelluna Rugby

Mentre per il raggruppamento dell’Under14 Femminile l’atleta del Mirano Bettin ha giocato insieme alla squadra del Benetton vincendo 2 partite su 3. Per una sola meta la squadra non ha vinto contro anche le avversarie del Valsugana.
Rugby Benetton/Mirano 11 – 0 Rugby Alpago
Rugby Benetton/Mirano 3 – 4 Rugby Valsugana
Rugby Benetton/Mirano 6 – 2 Rugby Vicenza

Vittoria invece che ha potuto assaporare la rugbista Sultato Emma che, all’interno della solita unione Benetton-Mirano-Oderzo, ha giocato anche insieme a sua sorella Sultato Daria (quest’anno in prestito alla Benetton, ndr). Lo squadrone ha calcato i campi della Ghirada, a Treviso, vincendo le 3 partite di rito per la classificazione per poi perdere, purtroppo, in finale contro il Villorba.
Sono state delle belle partite perché si è visto da parte nostra il fattore ‘squadra’. Infatti in questi primi mesi di campionato si è creato un gruppo molto affiatato, siamo sempre tutte presenti in campo, pronte per la battaglia. È stato molto bello perché ci siamo veramente divertite questa domenica e grazie alla scoperta di questa ‘squadra’ riusciamo anche a giocare meglio.” dice Daria Sultato.
Giornata impegnativa sia sotto il punto di vista fisico che mentale, le rugbiste hanno subito forse fisicamente in finale, ma forti mentalmente sono riuscite a destabilizzare sia il Rugby Valsugana che per 12 punti il Rugby Villorba. “Secondo me possiamo batterle, basta impegnarsi un po’ di più per la crescita fisica. Ma ce la possiamo fare, io ho buone speranze per ciò.” dice sempre la tutorata Benetton Sultato.
Rugby Benetton/Mirano/Oderzo 42 – 5 Rugby Stanghella
Rugby Benetton/Mirano/Oderzo 61 – 0 Rugby Trento
Rugby Benetton/Mirano/Oderzo 26 – 7 Rugby Valsugana
FINALE: Rugby Benetton/Mirano/Oderzo 12 – 49 Rugby Villorba

Non dimentichiamo poi le atlete Patrian e Malesani che hanno giocato insieme alle compagne del Rugby Riviera Femminile nella 7a giornata di campionato Serie A contro la squadra del CUS Chicken Pavia. Purtroppo, per una trasformazione non entrata in mezzo ai pali dopo l’ultima meta da parte della squadra veneziana, le ragazze hanno perso di un solo punto, finendo con il risultato di 27-28 per le avversarie. La prossima tappa sarà in casa contro le detentrici del titolo di Campionesse d’Italia del Rugby Colorno e siamo sicure che in questa tappa e nella prossima prima della fine dell’anno saranno molte di più le ragazze miranesi ad indossare la maglia della squadra di Serie A.
Forza ragazze!

 

Di Chiara Bustreo Pinkie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.