U10: Bene ma c’è ancora lavoro da fare

20151110 U10In una splendida giornata quasi primaverile doppio impegno dei ragazzi nel campo di Mira, divisi in due squadre omogenee per il numero elevato di atleti presenti, nella solita cornice di pubblico molto partecipe agli incontri.

Si è così dato inizio al divertimento con una simpatica doppia sfida contro il forte Casale, anch’esso schierato con la doppia compagine. Ottima prova di entrambe le formazioni del Mirano che hanno opposto un’ottima difesa alla migliore organizzazione di gioco degli avversari, che ha permesso a questi ultimi di imporsi nella doppia sfida. Risultati finali Mirano nera- Casale bianca 2 a 5; Mirano bianca-Casale nera 2 a 5.

Il secondo impegno ha visto il Mirano nera opposto alla formazione del Mira, mentre il Mirano bianca se l’è vista contro il Leonorso Udine B. La squadra nera ha fornito una prestazione davvero convincente, applicando ottima continuità di gioco e una difesa aggressiva ed organizzata, che ha condotto ad una bella vittoria con il punteggio di 4 a 1. Anche i piccoli opposti alla forte formazione avversaria hanno eseguito un’ottima prestazione, fornendo a tratti ottime azioni di continuità di gioco e difendendo con grinta e determinazione. Purtroppo la formazione avversaria si è dimostrata superiore e ha vinto il vibrante match, con il punteggio di 4 a 3.

Nell’incontro successivo il Mirano nera si è trovato ad affrontare il Leonorso A. Il match si è da subito rivelato molto equilibrato con le due squadre che hanno segnato a seguito belle giocate individuali. L’incontro è proseguito in parità fino a quando nel finale il Leonorso ha segnato due mete decisive finalizzando la notevole pressione difensiva. Il risultato finale è stato quindi di 4 a 2 a favore degli avversari.

E’ stata quindi la volta del Mirano bianca opposto alla formazione del Mira. Inizio difficile per i ragazzi contrastati con veemenza da una grossa pressione degli avversari, a cui si sono opposti con l’ormai consueta pressione difensiva. Nel corso del match, dopo essere andati in svantaggio per due volte, hanno trovato le energie per controbattere, arrivando ad un soffio dal meritato pareggio. Il punteggio finale è stato 2 a 1 per gli avversari.

Nell’incontro successivo la squadra bianca si è vista opposta alla squadra nera del Casale. Ne è scaturito un incontro appassionante in cui i nostri ragazzi hanno faticato non poco a contenere la migliore tecnica e la superiorità fisica degli avversari, che hanno in diverse occasioni messo in forte difficoltà la linea difensiva. A questa inferiorità fisica il Mirano ha risposto con un gioco alla mano davvero spettacolare che aveva portato l’incontro in parità, prima della meta decisiva degli avversari avvenuta a fine partita. Risultato finale Mirano A 4 Casale 5.

Stesso avversario nell’incontro successivo per i ragazzi della bianca. Nonostante un’ottima partenza di incontro, gli avversari si sono rivelati più forti vincendo agevolmente. Sebbene la sconfitta i ragazzi hanno dimostrato ottima grinta e determinazione nelle fasi difensive e sono stati sfortunati in più occasioni non riuscendo a finalizzare ottime azioni di attacco nei pressi dell’area di meta avversaria.

Le ultime due partite hanno visto i ragazzi opporsi alle squadre del Leonorso. Incontri difficili per entrambe le formazioni che non sono riuscite ad avere la meglio dei forti avversari nonostante l’impegno profuso. Nel corso degli incontri si sono potuti comunque apprezzare buone azioni individuali e sicuramente i nostri ragazzi non hanno demeritato. I risultati finali sono stati Mirano nera Leonorso B 4 a 2, Mirano bianca Leonorso A 4 a 1.

La giornata può ritenersi molto positiva per i nostri atleti, che hanno mostrato ottimi miglioramenti sotto il profilo del gioco sia nelle fasi di organizzazione che di contatto, segno evidente dell’ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico. Le squadre sono state apprezzabili nel gioco collettivo, fatto di per sé positivo ma ancor più apprezzabile visto l’alto livello tecnico delle formazioni in campo. Rimangono naturalmente errori tecnici per cui i nostri ragazzi dovranno impegnarsi molto negli allenamenti. Meritano una citazione particolare Alessio della squadra bianca, con ottima presenza in campo, e Elia P. della squadra nera, autore di due giocate al piede davvero notevoli.

Il giudizio conclusivo non può che essere positivo.

Sebastiano Chizzali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *