SIGLATO IL PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

Da sempre la Società Rugby Mirano 1957 prende a cuore il proprio ruolo di educatrice, cercando di essere un punto di riferimento per le famiglie, di garantire un ambiente sano in cui i giovani atleti possano crescere trovando riferimenti positivi.

In questo senso sono numerose le iniziative intraprese dal Club bianconero e la più importante tra queste è sicuramente il progetto psicoeducativo “Rugby Scuola di Vita” – esatto: proprio la scritta che campeggia sopra l’ingresso alla Club House – per la cui realizzazione ed organizzazione Rugby Mirano si è affidato alla Dottoressa Silvia Vianello, Psicologa dello Sviluppo e dell’Intervento nella Scuola.

L’ultima fatica.

L’ultima fatica in ordine di tempo, nata proprio nell’ambito del progetto psicoeducativo “Rugby Scuola di Vita”, è stata il Patto Educativo di Corresponsabilità, un testo che prende spunto dalla Carta Etica per lo Sport (di cui Rugby Mirano si è fatto promotore) ma che soprattutto è frutto dell’elaborazione di esperienze vissute stando a contatto con i giovani atleti e le rispettive famiglie.

Per descrivere chiaramente in cosa consiste e quanto sia importante questo lavoro ci vengono in aiuto le parole della stessa dottoressa Silvia Vianello: “questo nuovo aspetto del Progetto Psicoeducativo nasce dal lavoro di confronto dello Staff che ci porta continuamente a voler offrire opportunità di crescita ai nostri giovani atleti ed opportunità di riflessione a tutti noi adulti. Il Patto di Corresponsabilità consiste in una condivisione di impegni, da parte della Società Sportiva, degli educatori, degli atleti e dei genitori, permettendoci di metterci in rete e di collaborare in modo costruttivo ed educativo per la crescita dei nostri ragazzi e di Rugby Mirano 1957”.

il momento della sottoscrizione del Patto Educativo di Corresponsabilità da parte dei giovani atleti di Rugby Mirano 1957 ASD
la sottoscrizione del Patto da parte dei giovani atleti del Mirano Rugby

Un testo, quindi, non un vademecum operativo ma un patto con fini educativi. Un insieme di regole e di impegni che sono stati sottoposti agli atleti del Rugby di Base ed ai loro genitori in una riunione che si è tenuta martedì scorso 26 febbraio nella Club House, alla presenza del Presidente del Club Stefano Cibin, del Consiglio Direttivo e di tutto lo Staff di Tecnici/Educatori e Dirigenti.

La firma.

Il documento è stato illustrato e condiviso ed al termine della riunione è stato sottoscritto da tutti gli intervenuti. Educatori e dirigenti, genitori e soprattutto giovani atleti hanno apposto la propria firma su un cartellone plastificato che è stato esposto alla sinistra della segreteria. Un gesto dal grande significato che ha reso tangibile l’importanza del Patto.

Riportiamo in allegato il testo integrale del Patto Educativo di Corresponsabilità.

Nelle immagini allegate: il momento della sottoscrizione del Patto Educativo di Corresponsabilità da parte dei giovani atleti di Rugby Mirano 1957 ASD.

Ufficio Stampa Rugby Mirano 1957 ASD – Simone Borina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.