MIRANO CONCEDE TROPPO A RUBANO

 

i bianconeri restano in partita fino alla fine ma questo non basta per strappare una vittoria ai padovani

È un Mirano ancora alla ricerca di una propria identità quello che nel pomeriggio di domenica ha affrontato in casa propria il Rubano: una squadra dotata di buone individualità fisico/tecniche ma che tuttavia stenta a trovare quel gioco d’insieme che tanto è necessario nel rugby.

Mirano parte bene, reagisce ad una prima segnatura dei padovani con la meta di Cimpoiesu ed alla successiva marcatura patavina risponde, a fine frazione, con la meta di Favaro. Chiude quindi la prima parte dell’incontro in vantaggio per 10 a 8.
Nella ripresa i padroni di casa smuovono per primi il punteggio grazie al piede di Masaro su calcio piazzato ma poi concedono troppo spazio agli avversari e subendo due cartellini gialli consecutivi sono costretti a giocare in inferiorità numerica per ben venti minuti. In quel frangente subiscono due segnature, tra cui una meta tecnica, che portano il parziale sul 13-22.
I bianconeri non si danno per vinti e tentano di rimanere in partita, l’ultima marcatura del match è, infatti, loro, a cinque minuti dal triplice fischio dell’arbitro ma porta soltanto tre punti al paniere dei miranesi.
Il gap si riduce quindi a sei punti ed a fine incontro Mirano deve accontentarsi del punto di bonus difensivo. Il risultato lascia ancora una volta l’amaro in bocca a Maso e compagni che malgrado l’impegno profuso non colgono la vittoria di fronte al pubblico di casa.

Uno sguardo veloce alla classifica mostra Mirano in quartultima posizione, pericolosamente vicino alla zona play out.
In questo frangente diviene estremamente  importante portare a casa ogni punto possibile, anche contro avversari più quotati come quelli che attendono i bianconeri domenica prossima.
Tra sette giorni, infatti, Maso e compagni sono chiamati ad affrontare una trasferta decisamente impegnativa, contro i Grifoni Rugby di Oderzo.

Rugby Mirano 1957 ASD: Favaro, Bonaldo, Campagnaro St., Maso (Cap.), Bonfio, Masaro, Busatto (31′ st Tomaello), Negrato (V.Cap.), Cimpoiesu, Perosin, Campagnaro Si. (40′ pt Tobio), Maguolo, Scortegagna (31′ st Menegazzo), Masala, Corò. A disposizione: Grosoli, Guggia, Naggi, Celeghin.
All. Federico Prosdocimi e Corrado Pilat.

Rubano Rugby SRL SSD: Marini (3′ st Gaffo), Fincato, Broggin, Milazzo, Furlan, Politeo (12′ st Bortoletto), Prati (Cap.), Marcolongo, Negriolli (V.Cap. – 35′ st Pavan), Molinari (7′ st Ruffato), Zampiron (19′ st Massaro), Targa, Cusumano (12′ st Varroto), Marchetto, Giuriatti. A disposizione: Toniato.
All. Mauro Vignando.

Arbitro: Sig. Arbitro: Alex Frasson (TV).

Marcatori: PT: 7′ cp Prato (0-3), 11′ m Cimpoiesu (5-3), 22′ m Marchetto (5-8), 30′ m Favaro (10-8). ST: 12′ cp Masaro (13-8), 18′ m Prati tr Prati (13-15), 29′ m tecnica tr Prati (13-22), 35′ cp Masaro (16-22).

Note: 
Gialli: 15′ st Perosin (M), 26′ st Negrato (M).
Primo tempo: 10-8. Punti in classifica: 1-4.

Serie B – Girone 3 – XVIII^ giornata – domenica 2 aprile 2017 ore 15.30:
Amatori Rugby Mogliano – ASD Rugby Feltre: 36-22 (5-0)
ASD Rugby Bergamo 1950 – Rugby Paese: 12-22 (0-5)
Rugby Mirano 1957 ASD – Rubano Rugby: 16-22 (1-4)
Iniziative Villorba Rugby – Coenergia Caimani Rugby ASD: 33-7 (5-0)
CUS Padova ASD – Fulvia Tour Rugby Villadose: 27-19 (4-0)
Rugby Petrarca – Grifoni Rugby Oderzo: 29-15 (5-0)

La classifica:
Petrarca punti 83, Paese punti 69, Villorba punti 65, Grifoni punti 59, CUS Padova punti 56, Mogliano punti 31, Mirano punti 29, Caimani punti 28, Bergamo punti 27, Rubano punti 24, Feltre punti 24, Villadose punti 18.

Prossimo turno, domenica, 9 aprile 2017 ore 15:30
ASD Rugby Feltre – CUS Padova ASD
Rugby Paese – Rubano Rugby
Coenergia Caimani Rugby ASD – Amatori Rugby Mogliano
Grifoni Rugby Oderzo – Rugby Mirano 1957 ASD
Fulvia Tour Rugby Villadose – ASD Rugby Bergamo 1950
Rugby Petrarca – Iniziative Villorba Rugby

I risultati delle altre squadre:

Under 18:
Ruggers Tarvisium/1 – Rugby Mirano 1957 ASD: 41-5

Under 16:
Rugby Mirano 1957 ASD – San Marco Rugby Venezia Mestre: 5-34

Femminile Under 16, 14:
raggruppamento con Rugby Mirano 1957 ASD, Alpago Rugby, Rugby Feltre, Jesolo Rugby, Rugby Riviera, Villorba Rugby, Benetton Rugby Treviso

Under 14:
Rugby Belluno – Rugby Mirano 1957 ASD: 0-64

Under 12, 10, 8, 6:
Torneo Minirugby “Città di Rubano” – XIV edizione

In allegato: un’immagine di repertorio.
Foto: Navin Cibin.

Ufficio Stampa Rugby Mirano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *