A TESTA ALTA CONTRO MOGLIANO

Set Up Mirano affronta una nuova trasferta per un’iniezione di fiducia

Mirano, 28 ottobre 2016 – Tre sconfitte su quattro incontri disputati non sono certo un buon biglietto da visita per Set Up Mirano, atteso domenica prossima in terra trevigiana per affrontare gli Amatori Mogliano sul sintetico del campo “Quaggia”.
Ma le attenuanti per i bianconeri ci sono, specie se si considera che sono stati troppo spesso causa dei propri mali in quanto artefici di troppi errori e l’ultima sconfitta maturata nell’ultima trasferta contro il CUS Padova ne è stata testimonianza, dove un solo punto di differenza ha assegnato la vittoria ai padroni di casa.
Con questa premessa Maso e compagni hanno affrontato la settimana di preparazione all’ennesima trasferta, la quarta su cinque incontri in questo inizio di campionato, cercando di fare comunque tesoro di quanto sono stati in grado di mettere in campo fino ad ora.

“Le sconfitte fanno male ma devono portare bagaglio di esperienza, che è l’aspetto che più manca ai nostri ragazzi” – spiega Coach Prosdocimi nella preparazione dell’ultimo allenamento, che ricorda: – “Domenica a Padova ce l’abbiamo messa tutta ma sono stati commessi, purtroppo, molti, troppi, errori che hanno permesso agli universitari di portare a casa la partita. Miglioramenti comunque se ne vedono e questo porta fiducia all’ambiente.”

A Mogliano i miranesi troveranno una squadra esperta (il Silea degli scorsi campionati) che però potrebbe soffrire la pressione e il ritmo, elementi molto ricercati nelle ultime sessioni di allenamento.
E dovranno scontrarsi anche con alcune importanti assenze in quanto gli infortuni subiti sino ad oggi da Negrato, Cimpuiesu, Chiumento, Nigro, Naggi, Masaro, Zampieri, e Berto hanno oltremodo allungato la lista dei “degenti” di un’infermeria che già ospitava ad inizio campionato Lerose, Zabeo e Campagnaro Stefano.

Fortunatamente la capacità di adattamento dei bianconeri è tale da non creare alla coppia Prosdocimi-Pilat troppi problemi di formazione.
I convocati quindi sono: Menin, Coro’, Mason, Masala, Menegazzo, Chizzali, Maguolo, Tobio, Triglia, Frighetto, Perosin, Grosoli, Compagno, Celeghin, Tomaello, Busetto, Bonaldo, Vassallo, Maso, Campagnaro Gabriele, Bonfio, Guggia, Saccon e Favaro.

Confidiamo inoltre che a dare man forte ai convocati ci sarà anche, complice la breve distanza da coprire, un nutrito gruppo di tifosi a marchio Set Up.

Dirigerà l’incontro il Sig. Enrico Dardani

Serie B – Girone 3 – V^ giornata – domenica 30 ottobre 2016 ore 14.30:
ASD Rugby Feltre – ASD Rugby Bergamo 1950. Arbitro: Dario Merli
Rugby Paese – Rugby Petrarca. Arbitro: Simone Boaretto
Amatori Rugby Mogliano – Set Up Rugby Mirano 1957. Arbitro: Enrico Dardani
Coenergia Caimani Rugby ASD – CUS Padova ASD. Arbitro: Michael Baldazza
Rubano Rugby – Villorba Rugby. Arbitro: Giuseppe Vivarini
Fulvia Tour Rugby Villadose – Grifoni Rugby Oderzo. Arbitro: Edoardo Meo

La classifica:
Rugby Petrarca punti 20; Rugby Paese punti 15; Villorba Rugby punti 14; Grifoni Rugby Oderzo punti 12; CUS Padova punti 10; Amatori Rugby Mogliano punti 7; Set Up Rugby Mirano 1957 punti 7; Rubano Rugby punti 6; Fulvia Tour Rugby Villadose punti 5; Rugby Bergamo 1950 punti 5; Rugby Feltre punti 4; Coenergia Caimani Rugby ASD punti -2.

Gli impegni delle altre squadre:

Under 18:
Valsugana Rugby Padova/1 – Set Up Rugby Mirano 1957 ASD
30.10.2016 ore 11.00 presso il campo “Valsugana” n. 1 di via Querini, 7 – Altichiero (PD)

Under 16:
Asolo Rugby Club – Set Up Rugby Mirano 1957 ASD
30.10.2016 ore 10.00 presso il campo “Raimondo Gazzola” di via Chiesa – Casella D’Asolo (TV)

Under 14:
Set Up Rugby Mirano 1957 ASD – Rugby Lido Venezia ASD
29.10.2016 ore 17.00 presso il campo “8 Marzo” di via Matteotti – Mirano (VE)

In allegato: un’immagine dal Match di domenica scorsa.
Foto: Ettore Griffoni.

Ufficio Stampa SetUp Rugby Mirano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.