SERIE B: ECCO IL CALENDARIO

È stato pubblicato lunedì pomeriggio il calendario dei quattro gironi di Serie B per la Stagione Sportiva 2018/2019. Una pubblicazione che, rispetto a quanto preventivato, arriva con qualche giorno di ritardo a seguito della sofferta rinuncia de l’Aquila Rugby al Campionato Nazionale di serie A, fatto che ha costretto la Federazione a rivedere la formulazione dei gironi di Serie A e Serie B, con il ripescaggio in Serie A dell’Amatori Rugby Alghero ed il conseguente ripescaggio della Società Rugby Varese nel Girone 1 di Serie B.

La formula annunciata, comunque, non varia ed il Campionato di Serie B avrà inizio il prossimo 14 ottobre, mantenendo la suddivisione delle quarantotto squadre partecipanti in quattro gironi geografici da dodici squadre ciascuno ed al termine della stagione regolare, le quattro promozioni in palio in Serie A assieme alla retrocessione in Serie C – Girone 1 delle ultime due classificate di ciascun girone.

Questa la composizione definitiva dei Gironi:
Girone 1
Amatori Novara, Monferrato Rugby, Rugby Sondrio, Amatori & Union Milano, ASR Lecco, Rugby Lumezzane, Rugby Rovato, Piacenza Rugby, Rugby Bergamo 1950, Amatori Genova, Rugby Varese, Amatori Capoterra
Girone 2
Romagna RFC, Rugby Parma 1931, Amatori Parma, Modena Rugby 1965, Reno Rugby Bologna, Rugby Jesi 1970, Florentia Rugby, Livorno Rugby, Vasari Rugby Arezzo, Cus Siena, Arieti Rieti, Civitavecchia Centumcellae
Girone 3
Venjulia Trieste, Rubano Rugby, CUS Padova, Villorba Rugby, Mogliano Rugby, Rugby Casale, Rugby Mirano 1957, Riviera Rugby 1975, Verona Rugby, Rugby Viadana 1970, CUS Ferrara, Rugby Bologna 1928
Girone 4
Polisportiva Paganica, Avezzano Rugby, Rugby Roma Olimpic, Frascati RC 2015, Rugby Frascati Union (sostituisce Colleferro Rugby 1965 Rugby ai sensi art. 4 Reg. Organico), Arvalia Villa Pamphili, UR Capitolina, Rugby Napoli Afragola, Partenope Rugby, Arechi Rugby, Cus Messina, Cus Catania

Guardando nello specifico alle sorti di Rugby Mirano, l’avvio del campionato pone subito i bianconeri di fronte alle neopromosse Verona Rugby (il 14 ottobre, a Mirano) e Venjulia Rugby Trieste (il 21 ottobre con la prima trasferta stagionale) lasciando alla terza giornata la prima sfida contro una papabile alla promozione (il Rugby Casale, in casa, il 28 ottobre). C.U.S. Padova Rugby, Rugby Bologna 1928 e CUS Ferrara Rugby saranno le protagoniste del novembre bianconero mentre dicembre sarà animato da tre sfide particolarmente impegnative, contro Mogliano Rugby 1969, Rugby Viadana 1970 e Rubano Rugby. Dopo la pausa natalizia, il nuovo anno ovale per Mirano inizierà con il derby contro i cugini del Rugby Riviera 1975 e la chiusura del girone di andata si avrà il 20 gennaio, con la trasferta in terra trevigiana per affrontare il Villorba Rugby.
La fase di ritorno inizierà il 27 gennaio 2019 mentre nel mese di febbraio ci sarà soltanto l’incontro con Venjulia Rugby Trieste, dovendo concedere il giusto spazio agli impegni invernali della Nazionale nel Torneo 6 Nazioni. La trasferta a Casale aprirà il mese di marzo e darà il via ad una fase particolarmente intensa del campionato che subirà due sole pause (il 17 marzo ed il 21 aprile) fino alla chiusura delle ostilità fissata per il 12 maggio, data in cui Mirano ospiterà Villorba.

“È difficile abbozzare in questo momento un’ipotesi su ciò che potrà accaderci durante il campionato che sta per iniziare. Sarà importante partire con il piede giusto e non dobbiamo farci ingannare dalle prime due partite: incontreremo le neopromosse e proprio per questo mi aspetto di trovarmi di fronte a due formazioni molto competitive.” –  Ha dichiarato l’allenatore bianconero Pietro Bovo – “Per quanto riguarda il prosieguo, credo che tutto sommato avremo modo di prepararci al meglio per le sfide più importanti.”

A questo link il calendario del Campionato Nazionale di Serie B 2018/2019.

Ufficio Stampa Rugby Mirano – Simone Borina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.