Under 16: Una bella torta con la ciliegina

Un anno di duro lavoro per costruire ed amalgamare una bella torta, questo può considerarsi questo anno passato insieme, ma ogni torta che si rispetti deve avere in cima una ciliegina.

Ebbene lo scorso fine settimana al Torneo Milani di Rovigo, i nostri RAGAZZI si sono guadagnata la famosa ciliegina da porre a completamento della torta.

 

Ma andiamo con ordine, la prima giornata ci ha visti nello stesso girone con il CDF di Valpolicella e la squadra di Settimo Torinese.

Ne sono scaturiti due incontri tiratissimi in cui i nostri beniamini hanno saputo imporre un gioco a tratti spumeggiante, la conseguenza logica sono state due splendide vittorie. Mirano 19 – CDF Valpolicella 0 e Mirano 21 – Settimo Torinese 0.

Vittoria nel girone e 8° posto garantito (non male!!!). Si torna a casa stanchi ma soddisfatti, cena veloce e a letto presto, con gli occhi che brillano.

 

Il giorno dopo, domenica, partenza da Mirano alle 7,00 in punto, l’avviso era “chi arriva in ritardo rimane a casa” morale: tutti in anticipo.

Il grande giorno è cominciato, primo avversario il Paese, che ci guarda dall’alto del girone Elite, siamo in giornata buona e lo capiscono i nostri avversari che appena possono ci mettono dentro un piazzato, ma le barricate erette poi davanti alla loro linea di meta, reggono ai nostri assalti fino alle fasi finali, ed è allo scadere che marchiamo meta e trasformazione. Mirano 7 – Paese 3, quarto posto assicurato, non abbiamo più nulla da perdere, DIVERTIAMOCI!!!!

La semifinale ci vede di fronte ad una Selezione di Rovigo, ce la giochiamo alla grande e solo due ingenuità ci condannano, PECCATO!!!! Rovigo 10 – Mirano 0.

Il pomeriggio ci vede protagonisti sul campo del Battaglini, per la finale per il 3° posto con le Fiamme Oro.

 

Tribuna gremita, tifo alle stelle, concentrazione a 1000, lo speaker che annuncia le formazioni, che brividi che emozione, i Nostri Eroi sono pronti, è partita vera, intensa.

Andiamo sotto di una meta ma non molliamo, subiamo un piazzato ma non molliamo, si cambia l’intera panchina, tutti devono provare l’emozione di giocare nello stadio più prestigioso d’Italia. FFOO 10 – Mirano 0.

 

Siamo Quarti, nessuno ci credeva, sembrava di vivere un sogno

Quanti complimenti e quante strette di mano, adesso siamo noi a guardare dall’alto tutte le squadre che fino a ieri ci sembravano irraggiungibili.

 

Premiati con trofeo e (udite udite) con la targa “Stefano Casotti” alla squadra migliore realizzatrice, intesa non solamente come quantità di punti segnati ma anche come qualità delle marcature stesse! Quasi quasi ci scappa la lacrimuccia.

 

Mai Mirano era arrivato così in alto. MITICI RAGAZZI!!!

 

Formazione: Stanic, Polazzon, Deppieri Alb, Crosara (Cap), Grecuccio, Brugnolaro, Dario Paolucci, Bellù,Tonan (V.Cap), Berton, Testa, Dal Corso, Tedesco, Lazzarini, Ferro, Bordin, Bonaldo, Brusegan, Brotto,Cazzin E. Lazzari, Bertoldo, Deppieri Ale.

 

Alberta ci scrive:

“Al torneo Milani di sabato e domenica 2 e 3 maggio eravamo presenti anche noi genitori e devo dire che sono stati due giorni pieni di emozioni.

Abbiamo sostenuto con grande entusiasmo i nostri ragazzi dalla prima all’ultima partita, in alcuni momenti ci sembrava di essere in campo con loro, di spingere nelle loro mischie, di saltare nello loro touche, di placcare l’avversario… mamma mia che sudate.

Ad alcuni di noi sono scese lacrime di gioia per le loro partite vinte, non tanto per la in se ma soprattutto per la loro determinazione nel dimostrare di essere una squadra con un unico obbiettivo: mai mollare… e così e’ stato.

Emozionante e’ stato anche vederli entrare nel campo da gioco del Battaglini, un campo che profuma di storia del rugby, per disputare la loro semifinale, sembravano così piccoli ed invece sono stati veramente grandi.

Naturalmente per noi supporter non sono mancati i momenti di relax sotto il gazebo, rifocillandoci con degli ottimi manicaretti e del buon vino… tutto fa squadra.

Non abbiamo altro da dire che: grazie ragazzi!”

Renzo Spolaor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.