U6: Ho fatto un sogno

Ho sognato che il Junior Rugby Mirano 1957, per la prima volta nella sua lunga storia, aveva tra le sue fila la squadra Under 6.

Il sogno poi è andato via via evolvendosi in un continuo crescendo di emozioni, ed io sempre più confuso, ho visto la compagine dei Dragoni Rossi qualificarsi al terzo posto al 30° torneo di San Donà di Piave 2013, battendo anche le “furie nere” del blasonatissimo Petrarca Junior Rugby di Padova.

La lezione freudiana però ci insegna che un sogno dura al massimo pochi minuti e che il tempo onirico è diverso da quello reale.

Allora ho capito di esser desto!

Mi sarà perdonata la premessa, ma ieri è stato proprio un bel sogno che si è avverato.

I nostri ragazzi sono scesi in campo, circondati dall’affetto dei sostenitori, nella splendida cornice degli impianti sportivi di San Donà di Piave, sembrava di essere ad Abardeen!

Durante il primo match, complice forse la sveglia mattutina che non era ancora suonata, i ragazzi sono apparsi un po’ confusi e spaesati e si sono sottomessi alla squadra A del Valsugana che ha imposto il suo dominio.

Subito dopo però, caricati dai sapienti consigli del Coach Stefano e dagli incoraggiamenti della mitica Monica, hanno dapprima sbaragliato il team del Petrarca e poi la squadra B del Valsugana.

Un luculliano terzo tempo, fatto di salumi, formaggi, tanti buoni dolci preparati dalle ragazze e “qualche” birra, ci ha condotti trionfanti verso le premiazioni del pomeriggio.

Son forti questi dell’U6, quasi quasi nemmeno li vedi tanto sono piccoli (alcuni!!!). Vedi dei borsoni camminare da soli verso gli spogliatoi, poi t’accorgi che sotto c’è un bimbo! Il cuore però è grande, e lo hanno dimostrato anche ieri.

Tutto ciò mi piace!

Marco Verduci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.