MIRANO SUDA MA VINCE CONTRO CUS PADOVA

Padova, 4 novembre 2018 – che ci si dovesse aspettare un’incontro tirato, era chiaro a tutti ma i tifosi che sono accorsi oggi negli impianti universitari del CUS Padova hanno potuto godere di una sfida particolarmente equilibrata, mai scontata e che si è risolta soltanto sul finire dell’incontro.
 
Il primo scossone al punteggio lo Mirano: messa in campo l’artiglieria pesante, si affida ai propri avanti per costringere gli avversari al fallo ripetuto, così al 18° minuto l’arbitro Sergi (chiamato all’ultimo momento per sostituire il designato Onori) punisce i padroni di casa assegnano agli ospiti una meta tecnica. 
Sullo 0 a 7 si riprendono le ostilità ma gli sforzi delle due squadre non apportano modifiche al punteggio fino quasi allo scadere della prima frazione di gioco. Al 39° minuto, infatti, il centro Del Ry riesce a bucare la difesa degli ospiti e schiaccia in meta ma in posizione che non consente la trasformazione. I Cussini si portano quindi a ridosso dei bianconeri e l’intervallo arriva sul 5 a 7, un punteggio parziale di sostanziale parità.
 
La marcatura sul finire del primo tempo ha galvanizzato i padroni di casa e questi trovano lo stimolo per iniziare favorevolmente la seconda frazione di gioco, tanto che in soli 5 minuti costruiscono le basi per la meta di Frare e la trasformazione di Torresan, così avviene il sorpasso per 12 a 7.
l’Head Coach miranese da un’aggiustatina al gruppo degli avanti che guadagnano terreno e permettono a Tomaello (oggi Vice Capitano) la serenità di calciare un drop al 10° minuto per il 12 a 10.
Il calcio non riporta i bianconeri in vantaggio ma infonde sicurezza alla squadra che inizia un lento lavoro di recupero di spazi e che sfocia, complice anche la superiorità numerica dovuta al doppio cartellino giallo comminato a Betteto (30°) e Pietrantoni (36°), nella seconda meta tecnica assegnata a Mirano al 38° minuto.
Sono fasi di gioco concitate: i pochi minuti allo scadere del tempo regolamentare e l’esiguo vantaggio del 12 a 17 per gli ospiti fanno intravvedere ai cussini che c’è ancora spazio per un punteggio a loro favore ma i bianconeri sanno gestire la situazione ed a tempo ormai scaduto approfittano di un fallo dei padroni di casa per l’allungo che affidano al piede di Bonaldo che dalla piazzola non sbaglia.
i tre fischi finali arrivano, mai così attesi, a chiudere un match molto combattuto che vede assegnata a Rugby Mirano la vittoria per 12 a 20.
 
Domenica prossima, 11 novembre, Rugby Mirano è chiamato ad una nuova trasferta, stavolta sul campo del Rugby Bologna 1928 per una sfida che mette in palio la terza posizione (parziale) nella classifica del Girone 3.
 
CUS Padova Rugby: Scagnolari, Giudicianni, Del Ry, Moliterni, Simioni, Torresan, Pietrantoni (Cap.), Pugin (V.Cap. – 15° st Galante), Fellet, Frare, Cescon, Gesuato (32° st Santolin), Pettenello (18° st Fantin), Bianchi (1° st Betteto), Paccagnella (26° st Di Bella). A disposizione: Stoica, Simioni.
All. Mario Vladimiro Pellielo.
 
Rugby Mirano 1957 ASD: Perozzo, Maso (Cap.),  Nigro G. (33° pt Bonfio), Bonaldo, Nigro L., Masaro, Tomaello (V.Cap.), Sari (5° st Negrato), Pellizzon, Filippin, Tobio, Chitoroaga (32° st Zabbeo), Menin (36° st Chinchio), Lazzarini (8° st Rampado), Chinchio (1° st Corò). A disposizione: Gasparini, Celeghin L.
All. Pietro Bovo.
 
Arbitro: Sig. Mirco Sergi (BO)
 
Marcatori: PT: 18° m tecnica Mirano (0-7), 39° m Del Ry (5-7). ST: 5° m Frare tr Torresan (12-7), 10° drop Tomaello (12-10), 38° m tecnica Mirano (12-17), 45° cp Bonaldo (12-20).

Note:
Gialli: 30° st Betteto (P), 36° st Pietrantoni (P).
Primo tempo: 5-7. Punti in classifica: 0-4.

Serie B – Girone 3:
IV^ giornata, domenica 4 novembre 2018 ore 14.30:
Rugby Riviera 1975 – Rubano Rugby: 12-19 (1-4)
Rugby Viadana 1970 – Iniziative Villorba Rugby: 16-19 (1-4)
Dopla Rugby Casale – Rugby Bologna 1928: 27-10 (5-0)
CUS Padova ASD – Rugby Mirano 1957 ASD: 12-20 (0-4)
Venjulia Rugby Trieste – Mogliano Rugby 1969: 15-23 (0-4)
Verona Rugby – CUS Ferrara Rugby: 12-16 (1-4)
 
La classifica: Dopla Rugby Casale pt 20, Rubano Rugby pt 18, Rugby Mirano 1957 pt 14, Rugby Bologna 1928 pt 13, Iniziative Villorba Rugby pt 11, CUS Ferrara Rugby pt 10, Mogliano Rugby 1969 pt 9, CUS Padova ASD pt 5, Venjulia Rugby Trieste pt 5, Rugby Riviera 1975 pt 5, Verona Rugby pt 2, Rugby Viadana 1970 pt -3.
 
prossimo turno, domenica 11 novembre 2018 ore 14.30:
Rubano Rugby – Venjulia Rugby Trieste
Iniziative Villorba Rugby – Verona Rugby
Rugby Bologna 1928 – Rugby Mirano 1957 ASD
CUS Ferrara Rugby – CUS Padova ASD
Mogliano Rugby 1969 – Dopla Rugby Casale
Rugby Riviera 1975 – Rugby Viadana 1970
 
Gli impegni delle altre squadre:

Seniores Femminile – Coppa Italia 7:
Black Duks Rugby – Rugby Mirano 1957 ASD: 0-40
Pordenone Rugby – Rugby Mirano 1957 ASD: 34-21
Venjulia Rugby Trieste – Rugby Mirano 1957 ASD:  7-30
Silea Rugby 1981 – Rugby Mirano 1957 ASD:  7-61

Under 14 – campionato:
Amatori Rugby Vicenza – Rugby Mirano 1957 ASD: 62-10

Under 12 – raggruppamento:
ASD Rugby Villadose Junior 2007 – Rugby Mirano 1957 ASD: 0-4
Rugby Mirano 1957 ASD – ASD Monti Rovigo Junior: 0-11
Rugby Mirano 1957 ASD – San Giuseppe Abano Terme/Cartura: 2-4
Rugby Mirano 1957 ASD – Rugby Monselice ASD: 2-6
SSD Rugby Stanghella – Rugby Mirano 1957 ASD: 1-9

Under 10 – raggruppamento:
Rugby Mirano 1957 ASD 2 vinte e 3 perse

Under 8 – raggruppamento:
Rugby Mirano 1957 ASD/B 4 vinte e 2 perse
Rugby Mirano 1957 ASD/A 3 vinte e 3 perse

Under 6 – raggruppamento:
Rugby Mirano 1957 ASD – SSD Rugby Stanghella: 2 – 8
Rugby Mirano 1957 ASD – ASD Monti Rovigo Junior: 2 – 7
Rugby Mirano 1957 ASD – GSD San Giuseppe Abano Terme ASD : 4 – 7
 
 
In allegato: un’immagine dall’incontro odierno.
Foto: Caterina Bovo.
 
Ufficio Stampa Rugby Mirano – Simone Borina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *